Salta al contenuto principale

Mercatino solidale,

Pozzer contro la giunta

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi
Il mercatino di Natale delle associazioni di volontariato, allestito nel cortile urbano di via Roma, lamenta di essere stato tagliato fuori dal circuito del passeggio del centro storico. «L’avevo detto già mesi fa - sbotta il capogruppo dei Verdi in Consiglio comunale Ruggero Pozzer -. I banchetti del mercatino delle onlus vanno distribuiti all’interno del mercatino commerciale».  
Il tema sta a cuore a Pozzer. Tanto che nel luglio scorso, con importante anticipo, aveva depositato un’interrogazione sul tema all’attenzione del sindaco Valaduga. «Come tutti forse ricorderete - ha commentato l'altra sera in aula - eravamo in questa sala cinque mesi or sono quando con una interrogazione specifica descrivevo il tema del Natale, ben prima del bando pubblico. Ricordavo la necessità di mantenere il momento di festa non dimenticando però i valori di solidarietà. Tali valori si concretizzano con le esposizioni delle associazioni di volontariato. Ricordavo come tali realtà, negli anni precedenti erano sempre state collocate in luoghi secondari o periferici rispetto alla centralità del luogo di passaggio. Chiedevo dunque di programmare la collocazione delle componenti locali, associative di volontariato e coinvolte in progetti di solidarietà e aiuto reciproco, inserendole e valorizzandole, senza costi per le stesse, all’interno del percorso turistico e commerciale principale. Come vediamo, questa istanza che pareva in linea con le espressioni della giunta, non è stata ascoltata e il mercatino solidale è ancora decentrato in zona periferica al centro di interesse di passanti locali e turisti. Il danno ormai è fatto e i giusti lamenti delle associazioni risultano ancora più legittimi visto che eravate stati avvisati con ampio preavviso».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy