Salta al contenuto principale

"Cosa videro quegli occhi" in un libro

La presentazione del volume al Mart

"Cosa videro quegli occhi", catalogo mostra
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Da qualche giorno la mostra «Cosa videro quegli occhi! Uomini e donne in guerra. 1913-1920», in corso all’ex Manifattura Tabacchi di Borgo Sacco, ha il suo catalogo (o, meglio, il primo dei due volumi che le si affiancano a completarla): un’opera realizzata dal Laboratorio di storia di Rovereto e promossa dalla presidenza del consiglio provinciale.
Il volume, che conta più di seicento pagine, si mostra come «una straordinaria autobiografia sommersa, disordinata e frammentaria», che il Laboratorio ha pazientemente riordinato e ricomposto, fatta di immagini, scritture, storie e storia.
«La mostra e il libro - si legge nell’introduzione - portano in scena le prove della scomparsa e le tracce degli scomparsi, soldati e prigionieri e militarizzati, così com’è stato in precedenza per i profughi. Ognuno dei due mezzi ha qualcosa in più rispetto all’altro: la mostra ha il cinema e gli oggetti, quel suo aspetto terrigno e la forza dell’allestimento; il libro, la vastità della fotografia e della scrittura, e la certezza della permanenza nelle case e nel tempo. Ma entrambi convergono in una superiore unità narrativa», nella quale si condensa la storia dei trentini e del Trentino nella prima guerra mondiale in tutta la sua complessità e tragicità.
Presentato a Trento il 25 ottobre scorso, «Cosa videro quegli occhi!» sarà presentato a Rovereto domani (ore 17.30 nella sala conferenze del Mart in corso Bettini) dallo storico Quinto Antonelli e dalla scrittrice e giornalista Isabella Bossi Fedrigotti, che saranno affiancati da un trio composto da Marisa Cobbe (voce), Silvano Brun (chitarra), Andrea Robol (fisarmonica).
«Cosa videro quegli occhi! Uomini e donne in guerra. 1913-1920», la mostra più significativa dedicata alla Grande Guerra e al centenario della sua fine, è visitabile negli spazi messi a disposizione all’ex Manifattura Tabacchi fino a novembre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy