Salta al contenuto principale

Pompieri e protezione civile

si esercitano alla D'Amico

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi
Lo stabilimento della ditta D’Amico, tra le principali aziende in Italia specializzata nella produzione di conserve alimentari, misura più di 7 mila metri quadrati in via Fornaci, a Rovereto. Pur non dovendo assolvere ad obblighi particolari se non quello relativo alle prove di evacuazione dalla struttura, l’azienda nelle scorse settimane ha messo alla prova i propri dipendenti facendoli partecipare alla simulazione di alcune situazioni d’emergenza. Con la collaborazione dei vigili del fuoco volontari di Rovereto e la Croce rossa italiana di Rovereto hanno mostrato ai propri dipendenti cosa accade in caso d’incendio e come comportarsi ma soprattutto cosa non fare se si verificare un infortunio in azienda. «Quest’iniziativa è stata organizzata per sensibilizzare il personale ed essere sempre più virtuosi in azienda» spiega Rosanna Mutinelli. «Esercitarci con la collaborazione dei pompieri e della Croce rossa ci ha permesso innanzitutto di spiegare anche a loro chi siamo e come raggiungerci, cosa importante nell’eventualità di un’emergenza. Inoltre ci ha permesso di dare il senso della realtà al personale, una quarantina di dipendenti, che possano fare le prime mosse correttamente in caso di necessità».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy