Salta al contenuto principale

Klaus Tudor Laurino, lo youtuber star del Natale di Carollo a Rovereto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 17 secondi
Svelata un’altra «star» del Natale di Carollo: Klaus Tudor Laurini. Dopo i trapper Biondo e Drefgold, i dj producer Edmmaro e Kharfi, la Everness tira fuori dal cilindro un altro personaggio di cui la stragrande maggioranza degli over 18 non ha mai neanche sentito parlare. Eppure, nel suo settore, è una celebrità. Cosa fa per vivere? Lo «Youtuber». 
 
Questo ragazzone romano, classe 1997, campa pubblicando sul suo canale YouTube video in cui gioca ai videogiochi, fa scherzi telefonici e altre amenità. Uno dei suoi successi maggiori in termini di «visualizzazioni»  è un video di 10 minuti in cui trasforma in ghiaccio l’acqua delle bottigliette da mezzo litro. La sua «fanbase», ovvero l’insieme delle persone - quasi esclusivamente giovanissimi - che seguono il suo canale YouTube, è di oltre un milione. «Un italiano su 50 guarda quotidianamente i suoi video - spiega un entusiasta Agostino Carollo -. È stato molto difficile chiudere il contratto, ma poter annunciare una star del mondo giovanile come Klaus è davvero una soddisfazione».
 
Ma che farà Klaus a Rovereto? 
L’idea di Carollo è farne la grande attrazione del week-end dell’Immacolata: nel pomeriggio dell’otto dicembre in piazza Damiano Chiesa (che per tutto il periodo di Natale Carollo ha annunciato che si chiamerà «Togetherland»,  Klaus avrà la sua consolle dalla quale metterà su musica. «Klaus - assicura Carollo - è anche un grande appassionato di musica elettronica». 
 
A poco a poco il programma del Natale, che Carollo si è finora sempre rifiutato di consegnare a Comune ed Apt, nonostante le numerose e intense richieste, si va delineando. Ecco quanto si sa al momento: 23 novembre «opening party» con concerto dello stesso Carollo con le figlie Gaia e Luna. Il 24 novembre concerto in piazza Damiano Chiesa di «Edmmaro». Il 25 novembre è la volta del concerto di Kharfi. Il primo dicembre ci sarà il volto del programma tv «Amici» «Biondo», in concerto in piazza del Mart. Il primo dicembre in piazza Rosmini l’accensione dell’albero (uno dei tanti caduti di Folgaria causa maltempo). L’otto dicembre ci sarà questo Klaus in piazza Damiano Chiesa e il 15 il concerto del trapper Drefgold, di nuovo sotto la cupola di Botta.
 
Staremo a vedere con che successo la ricetta di Carollo, ovvero puntare tutti su giovani e giovanissimi, conquisterà Rovereto. Di certo la città, finora abituata al «Natale dei Popoli» del consorzio InCentro, non ha mai visto nulla del genere. Senza alcun giudizio di merito: siamo di fronte a terra incognita.
 
Una delle considerazioni più gettonate, per ora, è che quantunque gli eventi di Carollo facciano il pieno di pubblico (e le opinioni in città sono del tutto trasversali) difficilmente questo sarà composto da turisti «danarosi» pronti spendere nelle botteghe e locali cittadini per mangiare, dormire e fare shopping.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?