Salta al contenuto principale

Baby ladri in azione

a Borgo Sacco di Rovereto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 9 secondi
Un ragazzo di 14 anni e una’amica di 15 si sono messi nei guai sul serio: beccati dalla polizia mentre cercavano di forzare la finestra d un’abitazione. Beccati dalla vicina che ha chiamato aiuto, hanno rimediato una denuncia per tentato furto.
Mercoledì mattina verso le dieci, in un complesso di basse palazzine nella zona di Borgo Sacco, una signora uscita di casa per delle commissioni ha notato un giovane che, in piedi su una fioriera rovesciata, armeggiava con la finestra del piano rialzato di un suo vicino, mentre proprio sotto una ragazza gli dava man forte e faceva da palo.
 
I ragazzi, vistisi osservati, hanno tentato di allontanarsi velocemente dalla zona, ma la signora ha avuto la prontezza di avvisare subito la polizia e di dare una precisa descrizione dei due, che infatti poco dopo sono stati intercettati dalla volante del commissariato che stava arrivando sul posto. Alla vista dei poliziotti i giovani hanno cercato di cambiare strada e di gettare qualcosa al di là di una siepe, ma sono stati subito fermati e, tra la vegetazione, è stato rinvenuto un grosso cacciavite verosimilmente usato per forzare la finestra.
 
Nel frattempo è rientrato anche il padrone di casa, che ha trovato la finestra forzata e scardinata, ma per lo meno non ha subito furti.
 
Per i due ragazzi scatta la denuncia alla Procura dei minori per tentato furto in abitazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?