Salta al contenuto principale

Colpo nella notte all'autolavaggio

Per pochi spiccioli danni

per oltre 10mila euro

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 50 secondi

Per portarsi via pochi spiccioli, hanno lasciato un danno da almeno 10 mila euro. A far poco. Senza contare l’irritazione di ora deve fare i conti con i disagi.

È questo il bilancio di un furto con scasso avvenuto nella notte tra venerdì e sabato al nuovo autolavaggio di via del Garda, quello per intendersi vicino al Millennium. Ed ora a cercare di capire chi sia stato sarà la polizia. Ma si tratta di un’impresa improba: oltre ai danni, i ladri non si sono lasciati dietro altre tracce. Non sono utili nemmeno i filmati delle telecamere a circuito chiuso, che comunque vigilano su quell’impianto: prima di andar via i malviventi sono passati dall’ufficio e hanno asportato le registrazioni.

Il colpo, come detto, risale a venerdì notte, presumibilmente tra le 3 e le 4, orario di minor passaggio su via del Garda. In quel momento la banda - perché è evidente che non si tratti di un colpo messo a segno da un singolo - poteva immaginare di lavorare indisturbata. Dai segni lasciati si può intuire il modus operandi. I malviventi erano interessati alle due gettoniere. Quelle, per capirci, che permettono di effettuare il lavaggio, anche ad impianto chiuso. Una dà sul retro, una sul davanti.

Quella sul retro l’hanno scardinata con una sega elettrica. Forse hanno anche fatto rumore, ma in quella zona e a quell’ora nessuno ha sentito. Risultato: gettoniera disintegrata per un bottino di 250 euro, al massimo.

«Sì perché non teniamo mai tanto contante, giusto quel che serve per dare il resto ai clienti», spiega Franco Poli, il titolare. L’altra, di gettoniera, l’hanno sfasciata dall’interno. Sono entrati in ufficio forzando la porta e hanno prelevato i gettoni, nonché i pochi soldi contenuti. «E prima di andar via hanno preso le registrazioni, danneggiando i fili dell’impianto», conclude il titolare.

Ora a lui rimangono i danni - ogni gettoniera vale 5 mila euro, entrambe sono da buttare - ma pure i disagi: sono macchine da programmare, servirà un mese per averne una nuova. «Una l’ho sostituita con una vecchia che avevo, nel frattempo. Ma l’impianto sul retro va solo quando ci siamo noi, adesso». Non solo furto e danni. Pure i disagi, insomma.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?