Salta al contenuto principale

Il colosso Dm sbarca

in via del Garda: 8 assunti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 46 secondi

Dopo il discount Aldi, un altro colosso tedesco della grande distribuzione organizzata si accasa in via del Garda. Si tratta della catena «Dm Drogerie Markt», nel pieno di una campagna di sviluppo nel nordest dopo aver aperto il primo negozio italiano a Milano nel 2017.
Il nuovo Dm, il primo esercizio della catena in Trentino (ma due punti vendita sono già stati aperti in Alto Adige, a Laives e Bressanone), aprirà il prossimo sei settembre, proprio «dietro» il nuovo Aldi, confermando la vocazione commerciale di via del Garda, un tempo arteria della zona industriale ma oggi, dall’apertura del Millennium in poi, viale dello shopping di massa: oltre al Millennium vi si trovano, tra i tanti, Orvea, Aldi, il centro commerciale Angolo. E non è finita: il prossimo passo su via del Garda sarà la riqualificazione in chiave commerciale dell’ex compendio la Favorita, recentemente acquistato all’asta, insieme con il terreno confinante a sud, dall’attivissima coppia di imprenditori Signoretti-Hager (gli stessi dell’ex Marangoni Meccanica sulla Ss12).  

Il negozio di Dm Drogerie impiegherà otto persone.
«Oggi dm drogerie markt - spiegano dall’azienda - è la più grande catena commerciale europea di prodotti per la cura della persona e della casa, con 3.400 punti vendita, 59mila dipendenti e oltre 10 miliardi di fatturato. L’unicità di dm drogerie markt sta nell’offerta specializzata in prodotti per la bellezza, il benessere e la salute della persona, con un’attenzione particolare ai prodotti naturali e salutistici, come alimenti bio, senza glutine o vegan, integratori alimentari e cosmetici naturali certificati.

L’offerta si completa con un ampio assortimento di articoli per l’infanzia, la casa e il pet care (articoli per animali domestici, ndr). La politica di prezzo di dm drogerie markt è un ulteriore tratto distintivo. Da oltre 40 anni la strategia di vendita è sempre la stessa: non si trovano campagne di scontistica ma vengono mantenuti i prezzi più bassi possibile e fissi per almeno quattro mesi. Con questa politica di prezzo, dm drogerie markt può garantire prodotti di qualità a prezzi molto convenienti, grazie anche alle numerose marche proprie, molte delle quali biologiche e naturali, certificate in Germania».

La sede italiana di Dm è a San Giovanni Lupatoto, in provincia di Verona. Il piano di investimenti prevede 40 store entro fine 2018 per un investimento complessivo di 18 milioni di euro.
La «discesa» in Italia del gruppo motivata, spiegano, dai «decisi segnali positivi (in Italia, ndr) di ripresa e una fiducia crescente dei consumatori, come emerge anche dagli ultimi dati Nielsen sui beni di consumo correnti, che vedono l’Italia in crescita del 4%, più di Germania, Francia e Spagna».

L’attività di Dm non rientrerà però nella «guerra del carrello della spesa» attualmente in atto su via del Garda, dove a contendersi più o meno gli stessi clienti ci sono Lidl, Coop Superstore, Aldi e Orvea. «La nostra catena - spiegano dall’azienda - non è concorrente dei supermercati, anzi, è proprio accanto ai supermercati che apriamo i punti vendita. I nostri clienti fanno la spesa al supermercato comprando prodotti alimentari freschi e beni di prima necessità e poi entrano da noi per completare gli acquisti. Dm drogerie markt offre prodotti di bellezza, di cosmetica naturale certificata e alimenti biologici. È un’offerta complementare, non concorrenziale, rispetto a quella dei supermercati».

In quest’ottica, l’apertura adiacente al nuovo discount conterraneo «Aldi» non sembra allora essere una casualità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?