Salta al contenuto principale

I nonni vigile sono i volontari di Sev

Garantiranno la sicurezza degli alunni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Sarà ancora l’associazione Sev (Servizi eventi volontari) di Franco Frisinghelli a garantire l’uscita da scuola sicura dei ragazzini roveretani. Il sodalizio dell’ex assessore allo sport, dopo il primo contratto stipulato con il Comune lo scorso anno, ha rinnovato l’incarico per gestire la vigilanza alle elementari, in pratica a svolgere il servizio di nonni vigile.
«Nel 2017 - ricordava tempo fa Frisinghelli - abbiamo acquisito l’appalto per il servizio vigilanza per l’uscita ed entrata alle scuole dove i nostri volontari hanno eseguito il mandato in modo eccellente riconosciuto dagli stessi dirigenti scolastici».
Le scuole sono dieci: Degasperi in viale Vittoria, Veronesi in via Saibanti, Chiesa in corso Rosmini, Guella a Lizzana, Gandhi al Brione, Filzi a Sacco, Rosmini a Marco, Regina Elena in via Dante, medie Halbherr a Lizzana, Aligheri in via Benacense.
Il periodo di lavoro - che andrà dal 12 settembre 2018 all’8 giugno 2019 - prevede al massimo quattro presenze: entrata e uscita al mattino e al pomeriggio. Il costo per il Comune sarà di 37.156,32 euro suddiviso su due bilanci.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?