Salta al contenuto principale

A Rovereto si studia

per diventare allenatori

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Con la firma ufficiale di questa mattina nella sede della Provincia di Trento, l'assessora all'università e ricerca Sara Ferrari ha annunciato la nascita del nuovo corso di laurea magistrale in scienze dello sport e della prestazione fisica. A suggellare l'accordo per l'ateneo trentino c'era il rettore Paolo Collini ed il professor Federico Schena a nome dell'Università di Verona, dove si iscrivono la maggior parte di studenti trentini che vogliono conseguire la laurea triennale in questo settore. 

Il Comune di Rovereto, città che ospiterà le lezioni a partire dal secondo semestre, era rappresentato dal sindaco Francesco Valduga e dalla sua vice Cristina Azzolini, oltre che dalla dirigente Simonetta Festa. L'accordo è stato firmato anche da Stefano Anzelini, consigliere delegato di Trentino sviluppo che ristruttuerà per conto della Provincia l'ex ciminiera della Manifattura tabacchi dove verranno realizzate aule ed uffici del nuovo corso universitario.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?