Salta al contenuto principale

Ex Alpe a Borgo Sacco

Parte la bonifica dell'area

ex alpe rovereto
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

La Giunta Comunale ha approvato nella sua ultima seduta, il progetto operativo di bonifica del compendio ex-Alpe a Sacco, passaggio preliminare alla realizzazione del nuovo plesso scolastico 0-6, che comprenderà il nuovo asilo nido e la scuola materna, edifici che saranno realizzati secondo i principi della bioarchitettura. Già nell’ottobre 2013 era stato predisposto il Piano di caratterizzazione dell’area inviato ad Appa che esprimeva parere positivo.
Nel febbraio 2014 veniva quindi elaborato il Piano di bonifica, approvato nell’ottobre dello stesso anno. Infine nel settembre 2015 la Giunta Valduga aveva poi disposto con procedura urgente dettata da motivi di sicurezza, la demolizione del compendio a causa dei problemi igienico sanitari generati dallo stato di abbandono dell’area: l’analisi di rischio specifica, eseguita nel 2017, ha definito gli obiettivi di bonifica indicandone la metodologia di esecuzione. Ora l’iter è stato approvato dall’U.O. igiene pubblica e prevenzione ambientale e quindi finalmente può partire il percorso di bonifica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy