Salta al contenuto principale

In biblioteca le foto 

di «Rovereto, immagini per una storia urbana»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi
In biblioteca civica Tartarotti è stato allestito (fino al 15 marzo) il secondo capitolo della mostra Rovereto: immagini per una storia urbana. Curata dal circolo fotografico L’immagine in collaborazione con la biblioteca, racconta lo sviluppo urbano, culturale e lavorativo di città e circondario. 
L’iniziativa intende generare una documentazione fotografica che riveli le caratteristiche ambientali e culturali del territorio e della popolazione che lo abita. Le fotografie forniscono elementi di informazioni sui cambiamenti in atto nella città di Rovereto e delle zone limitrofe e offrono materiali di studio. Sono state coinvolte realtà produttive, associazioni culturali e sportive. In questo secondo percorso si potranno osservare le immagini catturate da Florio Badocchi nel negozio storico Finarolli e degli interrati che si trovano qualche livello sotto il piano stradale di via Mercerie. I pavimenti dell’ex cucina del 1400, l’antico forno del pane, le volte costruite con pietre fluviali e il magazzino dell’allora Albergo dell’Aquila, dove nel 1788 soggiornò anche il famoso Conte di Cagliostro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy