Salta al contenuto principale

Educa punta sulle scuole

con un concorso a premi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 0 secondi

Dopo il successo delle due edizioni precedenti, torna il concorso «L’educazione mi sta a cuore», promosso dal comitato promotore del festival «Educa» e dedicato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di dare voce agli studenti sul tema dell’educazione. I vincitori saranno comunicati e premiati venerdì 13 aprile, prima giornata di Educa interamente dedicata alle scuole. Quest’anno il focus da esplorare sarà legato ad «Algoritmi educativi», tema della IX edizione del festival (che si svolgerà in città dal 13 al 15 aprile) declinato in «Reale o virtuale» per i bambini e ragazzi di elementari e medie e in «Sentimenti digitali» per le classi delle superiori. Un’occasione per ascoltare la voce di chi, nella rivoluzione digitale, è nato.
Anche in questa terza edizione del concorso bambini e ragazzi sono invitati a realizzare un’opera originale usando i diversi linguaggi espressivi: visivi (un disegno, un dipinto, un collage, una fotografia o una scultura) o multimediali (un cortometraggio, un videoclip, un documentario o un reportage). Grazie al sostegno delle Casse Rurali Trentine le classi vincitrici trentine riceveranno un buono di 550 euro da utilizzare per un viaggio o visita studio coerente con il loro percorso scolastico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?