Salta al contenuto principale

Apparecchio Tac

fuori uso a Rovereto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 51 secondi

Ormai gli esami con la Tac, la tomografia assiale computerizzata, sono di routine in tutta una serie di patologie, sia della medicina d'urgenza che nella medicina interna, ma a Rovereto la situazione è critica. Sin da venerdì scorso, infatti, la macchina per effettuare le Tac dell'ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto non è utilizzabile a causa di un problema tecnico. Per questo motivo, da venerdì i pazienti vengono dirottati su Trento all'ospedale Santa Chiara con ambulanze dedicate: l'assistenza è naturalmente assicurata, ma i disagi per i pazienti, spesso già provati dalla malattia, sono ampiamente comprensibili. Solo grazie alla Tac, infatti, è possibile identificare con precisione determinate situazioni patologiche.

Anche per quanto riguarda la medicina d'urgenza, l'impossibilità di utilizzare questo tipo di diagnostica costringe i malati, e di conseguenza le loro famiglie, a doversi spostare nel capoluogo per portare a termine questi esami che sono così necessari perché i medici siano messi in condizione di predisporre le cure migliori. La mancanza dell'apparecchiatura Tac a Rovereto non colpisce solo i malati in ospedale. Anche i pazienti che erano stati inseriti in calendario per effettuare l'esame della Tac al Santa Maria del Carmine all'inizio della prossima settimana, sono già stati avvisati che questo tipo di analisi radiologica, lungamente atteso, dovrà essere spostato più avanti: e anche qui si tratta di persone che hanno bisogni specifici ed in cui l'esame della Tac è un tassello importante per una assistenza efficace. 

Ad aggravare il tutto, anche il fatto che il macchinario della Tac all'ospedale di Rovereto non sarebbe nuovo a questo tipo di defaillance: va però detto che il tutto è stato sempre risolto con determinazione ed in tempi decisamente brevi. «Sono cose che possono capitare - fanno sapere all'Azienda sanitaria - ovviamente dispiace, ma oggettivamente ogni tanto le macchine purtroppo possono rompersi. In questo caso il guasto è accaduto di venerdì e subito è stato avvisato il tecnico di turno che si è già occupato del caso e si è già messo al lavoro per risolvere la situazione. Purtroppo stavolta c'è di mezzo il fine settimana e quindi c'è voluto un po' più tempo per ripristinare l'efficienza della situazione, ma la riparazione sarà portata a termine lunedì e già martedì l'apparecchiatura per la Tac sarà riparata e si tornerà completamente operativi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?