Salta al contenuto principale

«Educa» tra desiderio e conflitto:
un grande cuore a Rovereto

Chiudi

La manifestazione Educa

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

Ritorna il 18 e il 19 aprile a Rovereto per la sua sesta volta il festival di Educa, due giorni dedicati alla scuola e all’educazione.

«Il tema di quest’anno è il desiderio e il conflitto: il desiderio come motore trainante dei comportamenti ed il conflitto come momento di difficoltà tra noi e gli altri, ma che può diventare anche un’occasione di sviluppo personale» spiega Remo Job, direttore del Dipartimento di psicologia e scienze cognitive dell’Università di Trento.

Quaranta gli appuntamenti in programma, dislocati un po’ in tutto il centro, tra dibattiti, laboratori, spettacoli, giochi e mostre dedicati a bambini, genitori ed educatori. Tanti i temi trattati: guerra e pace visti dal punto di vista di chi deve narrare i conflitti, la responsabilità delle amministrazioni, come religione e  scienza possano favorire la pluralità del pensiero, i conflitti all’interno delle famiglie.

Dai volantini di Educa è possibile ritagliare un cuore e riempirlo con il proprio pensiero sull’educazione. A promuovere Educa ci sono la Provincia con il Comune di Rovereto, l’Università di Trento e più di 40 agenzie educative.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy