Salta al contenuto principale

Cade sulla via del Baone

Grave una 23enne di Arco

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Intervento del soccorso alpino altogardesano e dell’equipaggio dell’elisoccorso ieri attorno alle 16 lungo la via di roccia «92° Congresso della Sat» che sale dal Romarzollo verso il Monte Baone con passaggi su roccia dal primo al terzo grado.

Due giovani arcensi stavano affrontando la via assieme e avevano già superato il tratto più impegnativo, per il quale occorre assicurarsi con l’imbrago al cordino.

Erano in cordata, lui più su e lei a seguire. Appena usciti dal tratto più difficile, in un momento di sosta, la giovane - si tratta di una 23enne arcense - ha perso l’equilibrio proprio un attimo dopo essersi sganciata dalla corda di sicurezza, là dove la via riprende più facile e diventa quasi un sentiero. La ragazza è scivolata all’indietro ed è caduta di schiena per diversi metri, quattro o cinque, battendo la testa violentemente nonostante indossasse regolarmente il caschetto.

Appena arrivato l’allarme alla centrale del «115» sono partiti sia l’elicottero da Trento, con l’equipe medica, sia due uomini del Soccorso alpino di Riva. La ragazza è stata raggiunta in parete e intubata sul posto, le sue condizioni sono apparse gravi e per questo si è deciso di trasferirla immediatamente al Santa Chiara.

L’elicottero in un secondo momento è tornato sulle placche per recuperare il personale lasciato sul posto. L’intervento è durato circa un’ora e mezza

La «92° Congresso» è considerata una via poco difficile, ma sulla quale non è comunque impossibile andare incontro a qualche imprevisto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy