Salta al contenuto principale

Torbole, rubano due bici

arrestato uno dei ladri

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Ci hanno provato ad andarsene con due biciclette del valore complessivo di 5mila euro, ma non hanno fatto i conti con la vigilanza dell’hotel «Lido Blu» e con i carabinieri del radiomobile che in pochi istanti sono arrivati a Torbole individuando e arrestano uno dei due ladri e recuperando le bici rubate.


Erano le 2.30 del mattino di ieri a Torbole quando il comando della Compagnia carabinieri a Riva ha ricevuto la chiamata del vigilante dell’albergo «Lido Blu», che aveva notato dagli schermi della videosorveglianza che due giovani avevano scavalcato il cancello d’ingresso introducendosi all’interno del perimetro della struttura ricettiva.

I militari hanno così subito effettuato i controlli, trovando una persona che si allontanava a bordo di una bicicletta elettrica da un vialetto sterrato lungo il muro di cinta. Il secondo individuo è riuscito a far perdere le proprie tracce, ma ha comunque dovuto abbandonare l'altra bici. Il controllo delle immagini interne ha spiegato il resto.

Nel video si vede il giovane fermato, Victor Pereu, 20 anni, moldavo, senza fissa dimora e con qualche precedente per furto, che insieme al complice rompe il deflettore posteriore di una vettura di turisti pugliesi, arrivati sul Garda da Martinafranca, asportando due biciclette: una elettrica e l’altra una «Bianchi» da corsa, valore circa 5mila euro. Le due bici sono state subito restituite, e i proprietari hanno sporto denuncia alla Stazione carabinieri di Riva. Oggi il processo per direttissima, mentre si cerca il complice.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy