Salta al contenuto principale

Traffico bloccato dai camion

impegnati a scaricare

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi

Il caos turistico ha molte forme. Alcune più sopportabili e altre meno, alcune estremamente positive (come l’indotto economico e i posti di lavoro) altre particolarmente negative, come gli ingorghi, le code, il traffico e i tempi di percorrenza che diventano biblici anche per fare due chilometri (come quelli tra Riva e Torbole).

Tutto diventa più difficile quando ci si mette anche l’improvvisazione e l’indisciplina. Qui due esempi degli ultimi giorni in città. Il primo è un camion che si ferma in pieno viale Rovereto occupando di fatto tutta la corsia di marcia verso il centro per scaricare le sue merci. Succede con una certa regolarità ed è ancor peggio quando a fermarsi in quel modo sono i pullman carichi di (cinquanta e più) turisti che lentamente vengono fatti scendere uno ad uno. Viale Rovereto in questo modo va in tilt e già di suo non è che stia bene.

L’altro mezzo pesante  è invece fermo su un passo carraio privato ma anche in pieno marciapiede in viale Damiano Chiesa, con i pedoni costretti ad aggirarlo. Un ostacolo insormontabile per altri meno fortunati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy