Salta al contenuto principale

Incidente sul lavoro: operaio

schiacciato dal suo furgone

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

Infortunio sul lavoro ieri mattina presso l’azienda di edilizia, casa e design «Steldo» in località Ceole a Riva del Garda. Un operaio che si occupa della manutenzione, un uomo di cinquant’anni, è rimasto schiacciato da un furgone all’interno dello stabilimento procurandosi una frattura al malleolo del piede e al trapezio della mano.

Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118 dall’ospedale di Arco e anche l’elisoccorso di Trentino emergenza dal capoluogo perché le condizioni del ferito in un primo momento apparivano critiche. Sul posto anche i vigili del fuoco di Riva del Garda e i carabinieri. L’incidente è avvenuto attorno alle 11. L’uomo, all’interno del magazzino, stava sistemando i fanali del veicolo quando, per verificare la corretta riparazione avrebbe girato troppo le chiavi di accensione mettendo in moto il furgone che lo avrebbe travolto.

È stato dato l’allarme e in località Ceole sono arrivati l’équipe sanitaria dell’ambulanza del 118 di Arco, l’elisoccorso da Trento, che è atterrato nel campo di fronte alla Steldo, i vigili del fuoco e i carabinieri. All’uomo, che non ha perso conoscenza, sono state prestate le prime cure; successivamente è stato messo sull’elicottero e trasportato all’ospedale Santa Chiara.

Altro incidente ieri attorno alle 14.30 a Torbole in via Matteotti, dove una signora ha perso il controllo della sua vettura ed è finita contro il guard rail davanti al ristorante pizzeria ‘600. Per fortuna la donna non ha riportato ferite gravi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?