Salta al contenuto principale

Fotografi in erba:

mostra alle medie

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi
Quattrocento foto di quattrocento fotografi in erba: si è appena chiusa la mostra fotografica Le pietre parlano, presso l’aula magna delle scuole medie di Prabi. Giovedì ci sarà la premiazione. Romano Turrini ne ha parlato con entusiasmo: «L’iniziativa merita apprezzamento e attenzione. Il sollecitare gli studenti di Arco ad osservare e fotografare dettagli e scorci che la nostra città offre gli aiuterà senza dubbio ad essere cittadini attenti e consapevoli. Il centro storico di Arco presenta infinite inquadrature che parlano e raccontano la vita del passato, la storia. La serie di portali, elaborati e massicci, alcuni ornati con stemmi, sono segno di ricchezza e di potere, ma al tempo stesso di accoglienza verso l’ospite. Così come i camini alla veneziana che svettano verso il cielo segnalano la presenza delle dimore dei conti d’Arco. Nel rione di Stranfora le pietre lucide dell’antica fontana parlano di panni lavati per secoli e di chiacchiere e pettegolezzi delle lavandaie. E le altre fontane più piccole testimoniano l’arrivo dell’acqua nelle vie del borgo, mentre la fontana del Mosè è stata ed è anche luogo di incontro e di animazione. Ma di pietre sono fatti la Collegiata e il castello e i fotografi potrebbero coglierne la bellezza architettonica e al tempo stesso porsi domande sulle modalità adottate dai costruttori. E passando per via Fossa Grande i resti delle antiche mura ricordano un’epoca, quella medioevale, in cui occorreva difendere e proteggere la comunità. Il fotografare questi ed altri “centri di interesse” abituerà gli studenti a prestare attenzione ai dettagli, a soffermarsi nei luoghi del loro vivere quotidiano». 
Il titolare dell’agenzia immobiliare Gardacasa, promotrice della mostra, Domenico De Franco, ha spiegato: «Siamo davvero piacevolmente sorpresi: non ci aspettavamo un’adesione così entusiastica. Anche la qualità delle foto supera ampiamente le nostre aspettative». L’assegnazione dei premi il 20 dicembre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy