Salta al contenuto principale

Lutto a Riva: il mondo

del tennis saluta Dal Lago

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi
Il mondo dello sport rivano, e del tennis in particolare, saluta Gaddo Dal Lago, a lungo e a più riprese presidente del Circolo Tennis Riva, scomparso all’età di 72 anni. Dal Lago, che era anche nipote nel noto pittore Arrigo, è stato fin dagli anni Settanta uno dei punti di riferimento del sodalizio tennistico cittadino. Che ha poi guidato da presidente per tre volte: la prima dal 1978 al 1981, la seconda per cinque anni di fila dal 2002 al 2007 e la terza dal 2011 al 2013, quando poi gli subentrò Carla Bernardi e ora Francesco Campisi. Un grande appassionato che è stato spesso anche direttore di gara, giudice di sedia di importanti tornei e artifice di iniziative organizzate dal Circolo, dove il suo stile metteva sempre a proprio agio ospiti e atleti. «Quando sono stato alla guida del Circolo era il mio punto di riferimento, anche se al tempo era all’esterno del direttivo - ricorda Franco Chemolli - un preziosissimo collaboratore, che poi è stato presidente diverse volte e ha seguito il Circolo per parecchi anni, anche negli ultimi tempi. Abbiamo giocato insieme nel doppio, in sfida al singolo, partite cordialissime e bellissimi ricordi. Spero che tutti i tennisti rivani lo ricordino con il giusto affetto». I funerali si terranno oggi, giovedì 13 dicembre alle ore 14.30 nella chiesa Arcipretale di Riva. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy