Salta al contenuto principale

La giunta arcense

ringrazia Nicolò Renna

Il giovane talento arcense del windsurf si è affermato nelle più prestigiose manifestazioni agonistiche internazionali

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 6 secondi

Nella stagione 2017-2018 ha vinto nella classe «Techno 293» la «South America Championship», il campionato mondiale e l’europeo, nella classe olimpica «RS:X» un oro al mondiale e uno all’europeo nella categoria «Youth» (under 17), finché lo scorso luglio è arrivata la convocazione a rappresentare l’Italia agli «Youth Olympic Games», a Buenos Aires dal 6 al 18 ottobre. Il giovane campione di windsurf Nicolò Renna è stato convocato in municipio nel pomeriggio di martedì scorso per le congratulazioni ufficiali dell’amministrazione comunale, a nome di tutta la città.
Nicolò Renna, nato il primo maggio 2001 a Rovereto, risiede da anni ad Arco con la famiglia. È figlio di Vasco Renna, a sua volta campione di windsurf, oltre che tecnico federale, maestro e da oltre trent’anni noto titolare del noto windsurf center a Torbole. Oltre al windsurf, Nicolò pratica nuoto, surf, vela, kitesurf, mountain bike e snowboard. Frequenta il quarto anno del liceo scientifico sportivo.
L’attività agonistica con il windsurf l’ha iniziata a sette anni con il «Circolo Surf Torbole», subito mettendo a segno diversi podi e risultati di rilievo in tutte le competizioni di categoria zonali e nazionali della classe «Techno 293». A partire dal 2013 ha iniziato a partecipare anche ai campionati europei e mondiali, e dal 2016 ha partecipato ai campionati europei e mondiali delle classi «Techno Plus» (tavola selezionata per gli «Youth Olympic Games 2018») e della classe olimpica «RS:X»
Nella stagione 2017-2018 il crescendo di risultati è stato impressionante: Nicolò ha vinto nella classe «Techno 293» un bronzo al campionato europeo, nella classe «Techno Plus» la «South America Championship», il campionato mondiale e il campionato europeo, nella classe olimpica «RS:X» un oro al mondiale e uno all’europeo nella categoria «Youth» (under 17), un argento in Texas ai mondiali di vela giovanile e un bronzo al mondiale Youth. Finché a luglio - come si diceva - è stato convocato a rappresentare l’Italia agli «Youth Olympic Games», che si terranno a Buenos Aires dal 6 al 18 ottobre 2018.
In municipio Nicolò, accompagnato dal padre, è stato accolto dal sindaco Alessandro Betta e dall’assessore allo sport Maria Luisa Tavernini, che si sono complimentati e gli hanno espresso l’orgoglio dell’amministrazione comunale e della città per poter vantare tra i concittadini un così giovane e promettente campione. Una raccomandazione particolarmente sentita è stata quella di dedicarsi anche agli studi. L’incontro si è concluso con la consegna di un piccolo omaggio e con l’arrivederci al tradizionale gala dello sportivo, la grande festa delle associazioni sportive, degli atleti e dei volontari che si terrà ad Arco ai primi di dicembre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy