Salta al contenuto principale

Arco, la gara di pesca

rinvia i lavori alla ciclabile

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Riprendono lunedì 24 settembre i lavori di completamento del tratto di attraversamento dell’abitato di Arco (lungo il Sarca in via della Cinta fino al ponte) della pista ciclopedonale Trento-Lago di Garda. La data è imposta dal 38° Campionato del mondo di pesca con la mosca, che si svolge dal 19 al 21 settembre con semina dal 10 al 14 settembre, e il cui svolgimento potrebbe essere compromesso dai rumori del cantiere. La conclusione dei lavori, salvo imprevisti e piene del fiume, è fissata entro maggio 2019.
«Si ricorda che i lavori sono stati interrotti parzialmente il 7 giugno perché, dopo alcune verifiche in alveo sulle opere strutturali in cemento armato, sono emerse problematiche che non potevano essere previste in fase progettuale e che hanno imposto una riflessione sull’opportunità di individuare, in accordo coi funzionari del Servizio bacini montani della Provincia, una diversa soluzione tecnica, anche per evitare di demolire le strutture presenti lungo l’argine destro - fanno sapere dall’Ufficio stampa del Comune -. Le modifiche concordate sono state l’oggetto di una apposita variante progettuale, che ha avuto bisogno del nullaosta del Servizio bacini montani, della Commissione per la pianificazione territoriale e del paesaggio, oltre alla conformità urbanistica da parte della Commissione edilizia. Le nuove opere previste dalla variante saranno realizzate dalla stessa impresa che ha in corso l’appalto, in quanto la maggiorazione del costo rientra nel sesto quinto del costo complessivo dell’opera appaltata, come da normativa vigente».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy