Salta al contenuto principale

Linfano, ennesimo incidente

«Subito una rotatoria»

Chiudi

incrocio  linfano

Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 12 secondi

L’ennesimo incidente stradale a Linfano ieri. Uno stillicidio pressoché quotidiano che rilancia con forza la necessità della creazione di una rotatoria al posto del classico bivio tra la strada provinciale 249 verso Arco e la Gardesana tra Riva del Garda e Torbole.
Il sinistro poco dopo le 17. Una Bmw di turisti tedeschi in uscita dal supermercato Lidl, probabilmente diretta a Riva, è finita sulla traiettoria di una Harley Davidson il cui conducente, italiano, non è riuscito a evitare la collisione. Lo schianto contro la fiancata è stato piuttosto forte e il motociclista si è fratturato una gamba. Sul posto l’ambulanza del 118 di Arco, gli agenti di polizia locale e i vigili del fuoco di Arco. Il ferito, dopo le prime cure sul posto è stato trasferito all’ospedale di Rovereto.
«È l’ennesimo incidente - osserva il sindaco di Nago Torbole, Gianni Morandi - che conferma l’urgenza di una rotatoria. Più che studiare un progetto va fatta subito, senza se e senza ma. Siamo stufi di dirlo in tutte le sedi, in Comunità di valle in Provincia, con il Piano di mobilità... ora basta. Gli incidenti sono ormai quotidiani e la rotatoria risolverebbe parecchi problemi non solo per Arco ma per la viabilità di Basso Sarca. Se ci fosse la rotatoria anche dalla Lidl le vetture dirette a Riva potrebbero tranquillamente girare a destra e fare la rotatoria per tornare indietro verso Riva. Semplice. Stesso discorso per un pullman ma anche una vettura che da Torbole va verso Riva e sbaglia strada, la rotonda permette di tornare indietro senza problemi. La rotatoria renderebbe tutto il traffico più snello e funzionale. Lo spazio c’è la si faccia. Subito, anche provvisoria con i Jersey, sarei d’accordissimo».
Favorevole a una rotatoria anche il sindaco di Arco, Alessandro Betta. «È una delle tematiche sul tappeto. Con tutto il traffico che c’è un quel tratto è una delle priorità. Per noi una rotatoria lì è assolutamente indispensabile».
L’accelerazione sulla rotatoria viene il giorno dopo l’accordo dei sindaci dell’Alto Garda e Ledro che hanno deciso di finanziare nove interventi sulla viabilità grazie allo sblocco di gran parte dell’avanzo di amministrazione e l’integrazione da parte della Provincia del fondo strategico. Oltre ai vari interventi sulle piste ciclopedonali dalla Comunità di Valle arrivano due contributi di 50 mila euro ciascuno per i progetti (ancora da predisporre) per due nuove rotatorie una proprio quella all’intersezione tra la strada del Linfano e la statale 240; l’altra in corrispondenza dell’ingresso del Circolo Vela Torbole lungo la Gardesana Orientale, essenziale tra l’altro al progetto più complessivo che prevede la realizzazione di un parcheggio di attestamento e una nuova arteria di accesso diretto alle Busatte.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?