Salta al contenuto principale

La cima Coppi 2018

a Gaia e Taeng mo

Tour de Pance, l'avvincente quinta prova della goliardica a tappe

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 13 secondi

La cima Coppi 2018 del «Tour de pance» non ha tradito le aspettative, anzi ha regalato spettacolo e sottoposto a fatiche immani i concorrenti che si sono cimentati sulle dure rampe che conducono a malga Grassi. La prova è stata affrontata a viso aperto, senza che nessuno si risparmiasse a controllare i propri avversari, alcuni infatti hanno pagato partenze troppo veloci e sul famigerato muro di San Martino con pendenze da capogiro, hanno dovuto chinare la testa e, in alcuni casi scendere per una sosta dallo sforzo. «L’unica cosa che poi li ha fatti arrivare - fanno sapere gli organizzatori - è stata la promessa della cena dal Charly, l’odore delle puntine e polenta sembreva arrivare sino a loro per farli rinsavire».
A tagliare il traguardo per primo è stato il redivivo Tiziano «Taeng mo» Valduga, lo stambecco indiscusso del tour 2018 che col tempone di 47 minuti si è aggiudicato la tappa in comproprietà però con «Gaia» Gustiuc che, grazie alla “Time card” giocata al momento giusto ora è risalita anche in classifica generale e mette paura a tutti.  Il leader della classifica è la nuova entry «Daniel» Fiorini che ha strappato la maglia gialla al «Cazzador», il quale la indossava da circa tre mesi. Per le donne, in rosa resta «Je» ma i giochi sono ancora apertissimi, un mese di pausa e poi sarà la volta della notturna sulla Ponale, «una classicissima alla quale il Tour de pance non può rinunciare, anche perché al termine si mangerà ancora...».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?