Salta al contenuto principale

Tre giorni a tutto sport

Si parte con Dallapè-Basile

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 14 secondi

Saranno tre giorni all'insegna dello sport con la «S» maiuscola, con 40 discipline rappresentate, 27 diverse federazioni, 9 istituti scolastici coinvolti e alcuni grandi nomi dello sport italiano a tenere a battesimo la fiera in programma da oggi a domenica al Palafiere della Baltera.

All'inaugurazine di «Trentino Sport Days» ci saranno, domani sabato 15 alle 10.30, tra i tanti testimonial, anche i campioni olimpici Francesca Dallapè e Fabio Basile, due tra i protagonisti dell'ultima Olimpiade di Rio.

La fiera è una novità assoluta per il Trentino. Oggi si parte con la giornata dedicata agli studenti delle scuole primarie di primo grado, con più di 1.100 bambini che attraverso dei tour sportivi potranno sperimentare vari sport. Il calendario di «Trentino Sport Days» prevede inoltre un corso di aggiornamento per insegnanti («Dalle buone pratiche allo sport paralimpico» moderato da Melissa Milani) nonché una conferenza di servizio con le Federazioni per l'avvio dei campionati studenteschi. Domani saranno coinvolti il liceo sportivo «Antonio Rosmini» di Rovereto e il liceo sportivo «Martino Martini» di Mezzolombardo, con due seminari in mattinata organizzati per i loro studenti dal titolo «La fatica non è mai sprecata: soffri, ma sogni», celebre frase di Pietro Mennea che il prof. Paolo Crepaz ha scelto come titolo.

Altresì fondamentale il coinvolgimento attivo degli studenti durante la manifestazioni: saranno cinquanta i ragazzi dell'Istituto «Don Milani» di Rovereto che oggi coordineranno le attività dei bambini, mentre per altre dieci ragazze i tre giorni di fiera saranno l'occasione per svolgere uno stage formativo. Si affronteranno anche tematiche quali l'alimentazione con il seminario tenuto dalla dott.ssa Francesca Baraldi: «Energia del cibo ed equilibrio della mente: dall'energia all'equilibrio (studio, lavoro, sport)» e gli stili di vita, con Roberta Lochi e Andrea D'Andreatta durante il seminario «Il drop out sportivo negli adolescenti: stili di vita attivi e sport di strada».

In fiera sarà presente anche il nostro giornale, assieme alla concessionaria di pubblicità «MediaAlpi», con uno stand pensato per essere il più possibile vicini ai lettori e agli appassionati di sport, che sull'Adige trovano sempre ampio spazio dedicato a tutte le principali discipline praticate in Trentino. Ci saranno omaggi e gadget, con la consegna di un volume a chi compilerà un form per l'abbonamento al giornale. La nuova fiera altogardesana è stata presentata nei giorni scorsi a Trento dai vertici di «Fierecongressi» (col presidente Roberto Pellegrini e il direttore generale Giovanni Laezza), dall'assessore provinciale allo sport Tiziano Mellarini e con la presenza di Giorgio Togler, presidente del Coni sezione di Trento e di Giuseppe Cosmi, coordinatore Educazione fisica e sportiva che ha messo l'accento sul valore educativo dello sport. Il calendario della «Alfabetizzazione Sportiva della Provincia» sarà inaugurato proprio dalla fiera in programma a Riva.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?