Salta al contenuto principale

Fisnik, pizzaiolo a Riva

e star pop-rock in Kosovo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 45 secondi

Spopola su Youtube. In poco più di un mese ha superato le 200 mila visualizzazioni. È diventato un caso per la sua terra d’origine: di lui parlano Gazeta Express e Klan Kosova, due dei maggiori quotidiani online dei Balcani.

Il videoclip E lire je - Sei libera  (music by: Don Arbas; lyrics by: Endrit Mumajesi; video by: Imagine Films), un pop-rock deciso, una voce intensa, una struggente canzone d’amore, è interpretata magistralmente da Fisnik Berisha, 35 anni, da 8 pizzaiolo al ristorante L’Ora, a porto San Nicolò a Riva del Garda. Cantante e chitarrista per vocazione naturale, è una vera rivelazione al di là dell’Adriatico.

Sposato, padre di una bimba di 6 anni, Berisha è nato e cresciuto a Gjakova, città di 94 mila abitanti (Kosovo). Ha iniziato con la chitarra e il canto a 12 anni, poi da adolescente ha formato il suo gruppo Na (Noi) che propone cover. Ha passato anni tra lo studio (al ginnasio e poi all’università per un primo anno di giornalismo) e le serate a suonare nei locali di Prishtina e del Kosovo. «Studiavo e cantavo; con il mio gruppo - racconta - avevamo tutte le sere d’estate occupate, tre mesi pieni al mare a Ulqin, Montenegro, tra il 2003 e il 2005 e ci divertivamo con il nostro rock alternativo, pop e funky, cover quasi tutte in inglese».

È un periodo di grande fermento, quello dei primi anni 2000: è appena finita la guerra e il Kosovo ha trovato la sua via verso l’indipendenza. La famiglia di Berisha intanto, genitori, fratello e due sorelle sono a Riva del Garda; il padre già da metà anni Novanta.

«Io ero l’ultimo - racconta - e non ne volevo sapere, stavo bene là. Facevamo anche 26 serate al mese dopo la guerra. Poi i tempi hanno cominciato a cambiare, sempre meno concerti e alla fine mi sono lasciato convincere da mio padre che mi ha trovato un posto nell’edilizia nel Basso Sarca. Lavoravo e poi nei week end suonavo nei locali con Antonio Di Cosmo». Quindi il cambio di professione e Berisha diventa pizzaiolo: quindi zero serate libere.

Ma la passione torna a bussare: «Dopo un po’ di anni ho deciso di fare qualcosa, sono andato all’Arba sound di Prishtina, sapevo che loro avevano prodotto canzoni con milioni di views su Youtube e abbiamo iniziato a lavorarci ed è nata E lire je: narra di una ragazza che mi ha lasciato. Il chitarrista è Luan Macula; l’idea del video è stata di Erkand Shabani della Imagine films di Pristina e ci è piaciuta subito, con quella Lada e la neve».

Ne scrivono due giornali web tra i più seguiti in Kosovo: l’Express con 800 mila followers «il più cliccato dei Balcani» e Klan con 600 mila: «Avevamo mandato loro il video e ci hanno fatto delle belle recensioni». E arriva anche l’enorme riscontro su Youtube. Non si attendeva un tale apprezzamento Berisha: «Mi sembrava di aver fatto una bella canzone ma non mi aspettavo un successo simile».

I costi per produrre la clip è notevole e intanto «pago di tasca mia - confessa - su Youtube guadagni un migliaio di euro solo quando raggiungi il milione di visualizzazioni». E intanto il prossimo è già in cantiere, sarà pronto in giugno e sarà ambientato nell’Alto Garda.

Fisnik Berisha - E lire je

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy