Salta al contenuto principale

Terribile scontro a Tenna

Morto Giovanni Lenzi

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 14 secondi

 

Giovanni Lenzi, 64 anni, conosciutissimo imprenditore della Valsugana, è morto ieri pomeriggio mentre, al volante della sua Mercedes ML350, si è prima scontrato contro un camioncino della Mila che trasportava latticini e poi è finito contro il muro che costeggia la Valsugana in prossimità dell'hotel Le Terrazze, nel comune di Tenna.

Nello scontro è rimasto coinvolto anche un furgone con a bordo due operai elettricisti che da Pellizzano stavano tornando a Belluno. Per Giovanni Lenzi è stato subito chiaro che c'era poco da fare. È morto sul colpo. Trasferito a Trento con l'elicottero l'autista del camion della Mila, Stefano Costa, 53 anni di Grigno. Ferito anche il passeggero del furgone che seguiva il camion, un romeno residente a Belluno di 54 anni. 

Secondo una prima ricostruzione della dinamica Giovanni Lenzi stava percorrendo la Valsugana, da Borgo in direzione Pergine. Nel tratto lungo il lago, poco prima dell'hotel Le Terrazze, all'uscita da una curva, ha perso completamente il controllo del mezzo. Forse un malore, visto che sull'asfalto non ci sono segni di frenata. In senso contrario, in quel momento, stava arrivando il furgone della Mila. L'autista ha tentato disperatamente di frenare, ha sterzato verso destra cercando di evitare l'impatto, ma non è stato sufficiente. Lo scontro è stato violentissimo e l'auto è poi schizzata contro il muro che costeggia la strada sul lato opposto della carreggiata. Dietro il camion della Mila stava sopraggiungendo un furgone Iveco. 

Tutti i dettagli sull'Adige in edicola.

Foto di Alessio Coser

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?