Salta al contenuto principale

Cogolo, incendio alla centrale

a cippato: danni al tetto

gran lavoro dei pompieri

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

A Cogolo un incendio ha distrutto un’ala del tetto della centrale a cippato che serve molte utenze della zona.

Evitato per fortuna, grazie all'intervento dei vigili del fuoco, che le fiamme raggiungessero i locali della centrale vera e propria, con conseguenti danni gravissimi.

Una trentina i pompieri al lavoro, dalle 17.30: i volontari di Peio, Ossana, Malé e Monclassico, oltre ai permanenti arrivati da Trento.

Quanto alle cause, sono in corso accertamenti, ma al momento viene esclusa l’ipotesi dolosa.

La caldaia brucia gli scarti lignei delle aziende agricole della zona.

Dopo circa un’ora di lavoro, l’incendio era sotto controllo. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e tantissimi cittadini preoccupati per quello che stava succedendo.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy