Salta al contenuto principale

La Lega Navale Val di Non

fa sul serio, cerca soci

ed amplia la sua flotta

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 30 secondi

La Delegazione Val di Non - Santa Giustina della Lega Navale Italiana è stata fondata 7 anni fa da parte di un gruppo di persone che condividevano la passione per il nostro lago. Dall’anno scorso ha subito un nuovo impulso con lo stimolo della sistemazione per il pubblico dell’approdo delle Plaze di Dermulo.

«Quest’anno - dice la referente Francesca Ziller - sarà particolarmente importante essere in molti: la prospettiva è infatti quella di avere finalmente un nostro spazio sul lago, o meglio due, dato il rapporto che abbiamo nel tempo costruito con le amministrazioni, in particolare con il Comune di Predaia (area Plaze, che quest’anno dovrebbe essere accessibile e dove dovrebbe sorgere la nostra base navale) e con il Comune di Sanzeno (nei pressi dello Chalet di Banco dovremmo ottenere uno spazio per riporre le canoe e poter mettere in acqua comodamente i natanti). Per poter proseguire il dialogo con le Amministrazioni e avere la forza del numero per poter “dire la nostra” sul lago, dimostrando come lo si può conoscere, godere e rispettare, nello spirito della Lega Navale, abbiamo bisogno di essere in tanti».

Le attività previste per quest’anno, oltre appunto alla predisposizione dei due presidi sul lago e quindi la cura dei rapporti con gli Enti coinvolti, sono: la mostra fotografica itinerante con le più belle immagini del concorso «Il lago dei santa Giustina» organizzato lo scorso anno; la riproposizione della manifestazione «Dolomitikayak»; corsi di avvicinamento alla canoa e alla vela; l’ampliamento del molo galleggiante già a disposizione di tutti. Naturalmente tutti i soci potranno, previo accordo, utilizzare la «flotta» di canoe, kayak, barche a vela e catamarano, che quest’anno avrà un nuovo componente: il bellissimo Dinghy (foto) appena ultimato dal socio e maestro d’ascia Giorgio Bianchini.

Obiettivo dela Lega è lo sviluppo di un utilizzo in sintonia con l’ambiente del lago di S. Giustina attraverso la sua conoscenza e la promozione di un turismo nautico non impattante, basato su natanti quali canoe, kayak e barche a vela.
La possibilità per tutti di navigare per oltre 7 km (Santa Giustina è il secondo lago del Trentino per dimensioni e il più lungo in assoluto) tra scenari meravigliosi e in assoluta sicurezza.
L’aggiunta di un’opzione finora trascurata all’offerta turistica della Val di Non.
Oltre alla possibilità di partecipare alle scelte operative della Delegazione, gli iscritti possono utilizzare gratuitamente la «flotta» della Delegazione, che comprende canoe, piccole derive a vela e un catamarano. Se vi sarà un numero sufficiente di soci interessati si organizzeranno corsi gratuiti di avviamento alla vela e alla canoa.

La possibilità di partecipare a tutte le iniziative delle altre Sezioni dislocate su tutto il territorio nazionale.
Gli iscritti godranno naturalmente di tutte le opportunità che offre la Lega Navale Italiana, elencate nel sito www.leganavale.it . La quota associativa (35 euro rinnovo, 40 euro prima iscrizione) comprende inoltre l’assicurazione per tutte le attività.

Per iscriversi è sufficiente inviare una mail a valdinonsantagiustina@leganavale.it per ottenere il modulo per l’iscrizione e qualunque ulteriore informazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy