Salta al contenuto principale

Presena: domani primo concerto

per il teatro di ghiaccio

Chiudi

Presena, Tonale, Teatro, ghiaccio, strumenti

Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi

Un lavoro iniziato a metà novembre, che ha impegnato una quindicina di maestri di sci e volontari delle Valli di Sole e Camonica sul ghiacciaio Presena a 2.600 metri. Hanno scavato un’opera architettonica con 5 mila metri cubi di neve per farne un teatro di ghiaccio in igloo che può ospitare duecento persone.


Si chiama Mecedes-Benz Bonera Ice Dome e da sabato fino alla prossima primavera ospiterà concerti di musica classica, jazz e rock. I primi a cimentarsi con violini, violoncelli, batterie, chitarre e contrabbassi di ghiaccio saranno sabato alle 16 e alle 18 i The Bastard Sons of Dioniso, formazione trentina, una delle rock band più apprezzate del panorama musicale italiano.


La storia del teatro-igloo è una di quelle che sembrano uscite da un copione di un film di Hollywood: un giovane ragazzo della periferia americana che si appassiona nel realizzare sculture di ghiaccio, tanto da proporle ai gestori degli impianti di sci al posto dello skipass che lui non aveva i soldi per comprare. E alla fine, a coronamento del sogno, la costruzione di un Ice Dome, un teatro di ghiaccio nel quale allestire concerti in cima alle vette più alte.


La vicenda, lungi dall’essere solo una bella favola, è quella dell’artista americano Tim Linhart, che quest’anno realizzerà il suo teatro di ghiaccio a 2.600 metri di altezza, sul ghiacciaio Presena.


L’originale struttura sarà visibile a tutti gli appassionati di sci e dai turisti che soggiorneranno in Val di Sole e in Valle Camonica fino a fine marzo. Ospiterà infatti l’Ice Music Festival 2019, un nutritissimo calendario di concerti di musica classica e jazz, interpretati – rigorosamente attraverso gli strumenti di ghiaccio di Tim - da artisti di fama internazionale, promosso da Consorzio Adamello Ski Pontedilegno-Tonale, Azienda per il Turismo delle Valli di Sole, Peio e Rabbi in collaborazione con Trentino Marketing.


I concerti saranno fruibili da sciatori e non, perché l’igloo da 200 posti è raggiungibile comodamente con la modernissima cabinovia che parte dal Passo Tonale. Ogni settimana sono previsti due concerti, il giovedì e il sabato. I concerti del giovedì vedono la presenza dell’Ice Music Orchestra, una formazione di 6 artisti residenti, che proporranno al pubblico un repertorio che spazia dalla musica classica al folk, dal contemporaneo alle scritture originali. I concerti del sabato (cui si aggiungono due appuntamenti domenicali) vedono la presenza di progetti musicali di valore, una serie di appuntamenti in cui si alternano vari linguaggi, dal jazz al pop, dal rock alla musica tradizionale.


I biglietti dell’Ice Music Festival sono disponibili su pontedilegnotonale.com e presso le biglietterie del Passo Tonale, di Ponte di Legno e di Temù. Il costo è di 20 euro, 30 euro con biglietto A/R per gli impianti di risalita.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy