Salta al contenuto principale

Le fontane di Val di Sole e Val Camonica

nel calendario della Cassa Rurale

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 2 secondi
Sono le fontane le protagoniste del calendario 2019 della Cassa Rurale Val di Sole denominato «...fontane, bui, brenzi e biöi in Val di Sole e Alta Val Camonica» immortalate da diverse persone nel corso delle stagioni. 
Sono fontane in legno, pietra, antiche o moderne, che portano l’acqua nei paesi o sulle malghe dei nostri monti, ma tutte accomunate dal fascino che sempre esercitano e indispensabili, specialmente in alta montagna, per trovare acqua cui attingere durante passeggiate ed escursioni. Dodici mesi con le fontane della val di Sole, a partire da quella che fa da copertina al calendario, ovvero quella che si può vedere al lago Pian Palù a Cogolo, una fotografia scattata da Alex Tomasi, suggestiva anche per la vicinanza con il lago e il colore azzurro di quest’ultimo. Gennaio propone la fontana di Croviana, circondata da neve e ghiaccio e con un personaggio a grandezza naturale accanto, foto di Simone Pancheri, a febbraio la grande fontana di Carciato, di Luciana Mochen, a marzo il «bui» sotto Malga Pontevecchio a Cogolo, immagine scattata da Stefanie Dossi.
Incassata nella pietra è invece la fontana ritratta da Patrizia Chessler a Pezzo (Ponte di Legno) per aprile mentre Norma Valentinelli ha partecipato per il mese di maggio con l’immagine della fontana a Malga Campo a Celentino con la fontana in primo piano e intorno tutte le montagne che si possono ammirare dalla val di Peio, con le cime innevate. Il mese di giugno vede invece la fontana di Dimaro opera di Tiziana Iegher mentre Wainer Barbetti ha immortalato la fontana di Mezzana (quella ai «Ferai») per il mese di luglio. Alessandro Bertolini invece ha proposto per agosto il «biöl» al Bait del Kessler a Vermiglio mentre settembre vede due fontane, quella di Comasine (di Alex Tomasi) spettacolare anche per la veduta verso la val di Sole e i suoi monti e di Magras accanto alla chiesa di San Marco (di Tiziana Iegher). La fontana a Malga Zoccolo bassa a Rabbi si trova a ottobre, foto scattata da Lorena Bonetti con vista sui pascoli e gli insediamenti  della valle, per novembre invece Marco Romanini propone la fontana di Piano a Commezzadura. Infine conclude il calendario la fontana di Ossana, con il castello di San Michele sullo sfondo, ritratta in versione estiva e diurna da Katia Cavallero ed invernale e notturna, con il presepe allestito al suo interno, da Angela Gabrielli. Per informazioni rivolgersi nelle filiali della Cassa Rurale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?