Salta al contenuto principale

In centinaia sul Presena

per la festa della Fratellanza

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Successo per la 40esima edizione del momento dedicato alla pace sul ghiacciaio del Presena, in Trentino. Un leggero manto nevoso ha accolto le centinaia di persone giunte a passo Paradiso per la festa della Fratellanza, un evento che unisce i nemici di un tempo in nome della pace. La tradizionale sfilata lungo la linea del fronte che vide contrapposti l'esercito Austroungarico e quello Italiano dal 1915 al 1918 quest'anno si è svolto in un percorso ridotto a causa della neve caduta nella notte.

A testimoniare l'importanza della manifestazione e la vicinanza delle istituzioni e ricordare il valore della pace, il presidente della Provincia di Trento Ugo Rossi e il console generale d'Austria a Milano, Wolfgang Spadinger. Al promotore dell'iniziativa, Achille Serra, figlio di Emilio che, insieme a Kurt Steiner, diede vita a questo evento, è stato consegnato un riconoscimento del Governo austriaco, "a comprovare l'importanza di una festa il cui messaggio non ha confini", come ha detto il console.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy