Salta al contenuto principale

Spaccio tra giovanissimi

Indagati dodici minorenni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Dodici ragazzi minorenni sono indagati dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Trento perché ritenuti coinvolti in un giro di spaccio di droga a vantaggio di una trentina di giovani delle valli del Noce, secondo quanto accertato dalle indagini dei carabinieri di Cles.

Oltre 50 i ragazzi segnalati al Commissariato del governo.

I giovani indagati, in buona parte studenti degli istituti superiori e di formazione professionale della zona, secondo l’accusa costituivano punto di riferimento per compagni di scuola e coetanei (quindicenne il più piccolo) alla ricerca, più che altro di hashish.

Il «fumo» per confezionare uno spinello qualche volta veniva ceduto e consumato durante l’intervallo, secondo quanto filmato dai carabinieri.

Gli investigatori hanno comprovato oltre 300 cessioni grazie a fotografie scattate durante i controlli nel corso dei quali sono stati sequestrati 170 grammi di cannabis, 20 di cocaina, 4 di ecstasy e 5 di eroina.

Durante le indagini i carabinieri si sono spesso avvalsi della collaborazione di presidi ed insegnanti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?