Salta al contenuto principale

Nella ciclofficina di Nanno

si impara a riparare le bici

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Alle ex scuole elementari di Nanno apre le porte una ciclofficina per imparare a riparare le biciclette. L'iniziativa è stata voluta e promossa dagli assessorati allo sport e alle politiche sociali del Comune di Ville d'Anaunia e dalla Scuola di ciclismo fuoristrada delle Valli del Noce, in collaborazione con la Comunità della Valle di Non.

La ciclofficina sarà attiva per un mese a partire da martedì 18 ottobre, nelle giornate di martedì, giovedì e venerdì dalle ore 17.30 alle ore 19.30. «Una proposta rivolta a tutti gli interessati, inclusi i nuclei familiari. Per iscriversi, basta una semplice telefonata» puntualizza l'assessore Matteo Mendini. L'obiettivo dell'iniziativa è anche quello di coinvolgere nelle attività i ragazzini diversamente abili del territorio. La ciclofficina ha una funzione didattica importante: i partecipanti avranno infatti l'opportunità di imparare la meccanica della bicicletta e sarà loro insegnato come riparare la loro due ruote in caso di malfunzionamenti. L'iniziativa si sposa infine con il mondo della solidarietà. Le biciclette riparate con pezzi di ricambio saranno infatti donate all'associazione trentina «Noi per loro», che in Romania sostiene tanti bambini bisognosi (abbandonati e disabili) ospitandoli in case famiglia.

Tutti gli interessati a partecipare all'attività della nuova ciclofficina, sono invitati ad iscriversi chiamando i numeri telefonici 335.8214766 (Giulio) oppure 340.2622325 (Marco). In base al numero di iscritti sarà possibile dividere i partecipanti in diversi turni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy