Salta al contenuto principale

La Provincia finanzia con 619 mila euro

la bretella via Galilei - rotatoria Asia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi
Il progetto definitivo a firma dell’ingegner Tessadri era già stato approntato dal Comune. Per passare dal disegno su carta alla realizzazione del collegamento viario tra via Galilei e la rotatoria Asia che porta alla Trento Nord - Rocchetta, tuttavia, erano necessari i soldi. 
Soldi che la Provincia nell’ultima seduta di giunta ha deciso di investire. Opera dal costo di 688 mila euro, la nuova bretella è stata finanziata dalla Provincia per 619 mila euro. 
«L’intervento - ha motivato la giunta provinciale - è urgente in quanto è necessario completare il collegamento fra via Galilei, attualmente strada “cieca”, con via Giuseppe di Vittorio, realizzando circa 190 metri di nuova viabilità nell’ambito della zona industriale di Lavis, una delle maggiori aree produttive del Trentino. Particolarmente soddisfatti i due assessori lavisani che hanno seguito l’iter per giungere al finanziamento, il vicesindaco Luca Paolazzi e l’assessore ai lavori pubblici Andrea Fabbro: «L’intervento - spiegano -  consentirà alle ditte presenti di evitare un lungo percorso per raggiungere la propria sede, con una conseguente razionalizzazione del traffico e un miglioramento delle condizioni ambientali dell’area. Con la nuova bretella, inoltre, si verrà a creare un anello che renderà anche più agevoli eventuali interventi di soccorso nell’area. Trattasi quindi di un collegamento vitale per continuare a far crescere la zona industriale di Lavis e permettere alle aziende la necessaria efficienza dei servizi».
 Il via libera alla realizzazione della bretella costituisce infatti uno dei tasselli più importanti nella strategia di rilancio della Zona industriale messa in campo sia dall’amministrazione comunale che dalla Provincia. Alla razionalizzazione della segnaletica, primo concreto intervento dell’Amministrazione guidata dal sindaco Brugnara, sono seguiti il completo rinnovo dell’illuminazione pubblica su via G. Di Vittorio eseguito da Air per conto del Comune e il rifacimento da parte della Provincia di marciapiede, sottoservizi e pacchetto asfalto del tratto di via G.Di Vittorio dalla rotatoria Asia fino al curvone che immette sul lungo rettilineo che porta a via Negrelli.
 Su quest’ultima via, inoltre, il Comune ha realizzata un’isola pedonale ed un tratto di marciapiede per favorire l’attraversamento dei pedoni e costringere il traffico pesante a moderare la velocità. Stanno procedendo infine, i lavori per la realizzazione dell’area di sosta attrezzata per i camion, secondo il protocollo d’intesa firmato tra Comune e Trentino Sviluppo a ottobre 2017.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy