Salta al contenuto principale

Un labirinto verso gli elfi di Babbo Natale

realizzato con i cassoni delle patate

Inaugurato nel parco alla Sarca di Ponte Arche

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 5 secondi
Ormai sono abituati i cassoni della Copag a vivere avventure diverse: dopo essere stati messi in mano agli studenti d’arte per accogliere dipinti di estro e fantasia, ora oltre cinquecento di loro (il numero esatto non lo sveliamo, sarà da indovinare) sono stati adagiati nel parco alla Sarca di Ponte Arche.
Arrivati dalla sede della Coopertiva Produttori Agricoli Esteriori a Dasindo, i cassoni che nella loro tranquilla vita dovrebbero giusto accogliere le patate Montagnine del Lomaso, verranno impiegati in un ruolo piuttosto inconsueto: andranno a formare un labirinto che porterà, per il più abile che riuscirà a trovare la via d’uscita, alla casa degli elfi di Babbo Natale dove sono impegnati ad assemblare giochi per i bambini di tutto il mondo.
A raccontarci la storia è Fausto Stefani, animatore ormai storico per la località, che ha battezzato quest’estate una nuova offerta di animazione per bambini e ragazzi - il VillagGino - proprio nel parco al Sarca. 
«La voglia era quella di creare qualcosa di originale - spiega - invece di ripetere formule che si trovano un po’ dappertutto. E qualcosa che fosse legato al nostro territorio, così i cassoni delle patate parlano di agricoltura, di un prodotto che abbiamo qui e ha un certo nome, delle cooperative del nostro territorio e dell’idea che collaborare fra di noi per accogliere gli ospiti e animare il paese per i nostri bambini è un’idea positiva e che funziona. I nomi dei cento soci della Copag sono scritti sui cassoni del labirinto, anche per ringraziarli della fiducia nell’affidarci quello che è un loro strumento di lavoro e in una quantità così ingente che ha anche un certo valore economico». Così sta prendendo forma velocemente un dedalo di stradine delimitate dai cassoni da 1.000 metri quadrati, dove perdersi e rincorrersi, alla ricerca dell’entrata della casa degli elfi, la nuova struttura in vetro posizionata per l’estate all’interno della quale si faranno laboratori e attività per bimbi e ragazzi. Laboratori che saranno anche a tema, per esempio si imparerà a cucinarle le patate locali, si farà perfino qualche dolce a base di patata. 
L’inaugurazione del labirinto è stata domenica 23 dicembre. Esso andrà poi proporre divertenti attività e laboratori tutti i giorni sempre alle 16 del pomeriggio, mentre il VillagGino ha  riaprerto i battenti per la breve stagione invernale e sarà in attività fino al 6 gennaio, per poi tornare - e sarà la prossima la prima stagione piena, visto che in questo 2018 è stato avviato ad agosto - in estate.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy