Salta al contenuto principale

Walter Ferrazza in Comunità di Valle

assessore al posto di Failoni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi
È l’ingegnere Walter Ferrazza (foto), sindaco di Bocenago, il nuovo assessore a sviluppo economico, lavoro, turismo, mobilità, edilizia abitativa e sport della Comunità delle Giudicarie, che sostituisce il neo assessore provinciale Roberto Failoni. L’uscita di Failoni ha determinato anche la surroga come consigliere, con l’ingresso di Simone Marchiori, già consigliere comunale di Tione.
La scelta del nuovo assessore spettava al presidente Giorgio Butterini che oggi parla di «una scelta in linea con specifiche esigenze sul piano delle competenze e coerente con i fini statutari. Premesso che lo statuto della Comunità prevede che i quattro ambiti giudicariesi debbano essere rappresentati nel Comitato esecutivo, l’uscita di Roberto determinava l’obbligo di individuare un ulteriore componente della Val Rendena e attualmente nel gruppo di maggioranza vi sono solo due membri provenienti da quel territorio: Ferrazza appunto e Silvia Bonzani, che ricopre anche l’incarico di Assessore alle politiche sociali del Comune di Spiazzo». Bonzani di fatto aveva subito preso le distanze da un assessorato per il quale non sentiva di avere le competenze adatte, la scelta di Ferrazza, amministratore e tecnico, è parsa quasi scontata e ieri è arrivata l’ufficialità.
Nel 2015, nell’assegnazione di questo assessorato, Butterini si trovò a scegliere proprio fra Ferrazza e Failoni, optando al tempo per il consigliere che aveva ottenuto il maggior numero di preferenze. «Colgo l’occasione per ringraziare Failoni per lo straordinario lavoro svolto – conclude Butterini - e Ferrazza per aver accettato questo incarico, che eserciterà senza ottenere indennità di carica, nel momento in cui la riceve già in qualità di sindaco».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy