Salta al contenuto principale

Gli "Amici del Paolin"

campioni di solidarietà

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 10 secondi
Solidarietà e divertimento. Sono queste le due facce della stessa medaglia che, da più di un anno, ritmano le attività dell’Associazione «Amici del Paolin». Tra feste e manifestazioni sul territorio questa realtà, nata nella primavera del 2017, ha infatti raccolto e devoluto ben 30 mila euro per aiutare direttamente bambini affetti da malattie genetiche rare o sostenendo le attività degli enti che se ne occupano.
 
Un bilancio quindi più che positivo che equivale ad una carica intensa per proseguire su questa strada. A confermarlo sabato, durante la cena offerta ai volontari, è stato il presidente dell’associazione, Moreno Giardini: «Ci sono tanti modi di fare solidarietà. Il nostro è far festa e ci riesce bene. Ma noi da soli non riusciremmo a fare tutto questo. Volevamo quindi ringraziare tutti i volontari che si mettono a disposizione con un solo scopo: solidarietà».
 
Durante la serata è stato consegnato a Fabio Bazzoli, presidente di Comunità Handicap Tione, un assegno da 11.000 euro con il quale potranno essere seguiti diversi progetti: «Anche se quest’estate - ha aggiunto Giardini - la manifestazione “Una festa per tutti” non è andata benissimo a causa del maltempo, siamo riusciti a raccogliere 11.000 euro, che non è poco. Da quando siamo nati, abbiamo devoluto quasi 30 mila euro e il nostro ringraziamento va anche ai privati che ci fanno donazioni senza essere pubblicizzati».
La volontà del gruppo è dunque quella di continuare a crescere divertendosi e facendo divertire. Il tutto mantenendo e ampliando le sinergie con amministrazioni, enti e singoli cittadini.
 
Ecco quindi che l’incontro si è soffermato non solo sui risultati «economici», ma anche sulle anticipazioni delle prossime attività.
«In primavera - ha aggiunto il presidente - in collaborazione con il Comune di Tre Ville, metteremo un’altalena per disabili in località Parco al Poz e parteciperemo nuovamente alla Dolomite’s Fire di Campiglio». La novità arricchirà la decima edizione della fiaccolata volta ad aiutare i bimbi della Fondazione Magica Cleme che, il 23 marzo, illuminerà le piste da sci e le vie della Perla delle Dolomiti e che partirà da Tione. «Mi fa molto piacere - ha spiegato l’ideatore della manifestazione Mario Zanon - creare una rete sul territorio e sapere che questa scelta di sfilare nel viale centrale di Tione permetterà di partecipare anche ai bambini di Anfass e Comunità Handicap».
Soddisfazione anche da parte degli amministratori presenti: per Tre Ville, il sindaco Matteo Leonardi, e per Tione l’assessore Mario Failoni e il sindaco reggente Eugenio Antolini: «Come Comune - ha concluso quest’ultimo - ringraziamo tutte le persone che organizzano questi eventi e siamo contenti perché regaleremo un sorriso a persone in difficoltà».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy