Salta al contenuto principale

Pieve di Bono, Monica Dras assessora

ad ambiente, famiglia e sport

Il sindaco l'ha nominata in sostituzione di Michele Bazzoli, dimessosi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 15 secondi

Il sindaco Attilio Maestri ha firmato nei giorni scorsi i decreti di integrazione della giunta comunale del comune di Pieve di Bono-Prezzo, con la nomina del nuovo assessore, in sostituzione del dimissionario Michele Bazzoli recentemente nominato alla presidenza della Apsp Padre Odone Nicolini di Strada, individuato in Monica Dras (foto), già consigliere con delega, che si occuperà di Politiche giovanili e della famiglia, Sport e Associazioni, Ambiente ed energia, che si affianca ai confermati assessori Paolo Franceschetti, Celestino Boldrini e Mafalda Maestri, con un equa e significativa ripartizione anche nella rappresentanza di genere. Contestualmente ha formalizzato lo spostamento di alcune deleghe tra gli assessori in carica, assegnando a Celestino Boldrini la delega sulle Piste ciclabili, collegate in buona parte ai lavori della circonvallazione di cui si sta già occupando, a Mafalda Maestri quella sull’Arredo e decoro urbano. Rimangono in carico al sindaco le deleghe sulle Attività economiche e l’Innovazione, finora in carico al dimissionario Bazzoli. Formalizzata anche la nomina di Bruno Gnosini a consigliere delegato in materia di Riqualificazione energetica. «Colgo nuovamente l’occasione - ha commentato il primo cittadino di Pieve di Bono-Prezzo - per ringraziare l’assessore uscente Bazzoli per quanto fatto negli anni da amministratore augurando buon lavoro per il nuovo incarico assunto. Voglio inoltre augurare buon lavoro a Monica Dras che ha accettato con entusiasmo il nuovo incarico, permettendo di completare la squadra che sta ben lavorando nell’attuazione delle numerose attività previste dal programma e dalle situazioni che quotidianamente vengono sottoposte all’attenzione dell’amministrazione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?