Salta al contenuto principale

Fioriera divelta a Predazzo

si pensava ad odiosi vandali

i Carabinieri: colpa di un'auto

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

Aveva destato un certo disappunto tra la popolazione un danneggiamento registrato nel centro di Predazzo la notte tra il 5 ed il 6 luglio quando veniva divelta una delle graziose fioriere posta lungo la Via Cesare Battisti a delimitazione delle corsie.

Nei giorni successivi i Carabinieri del Comando Stazione di Predazzo, attraverso una specifica attività informativa, ricostruivano le dinamiche dei fatti appurando che, non si era trattato di un atto vandalico come era stato paventato in un primo momento, ma del fatto che un automobilista aveva distrattamente urtato una fioriera provocandone il suo rovesciamento.

L’autore dell’episodio, identificato dai Carabinieri di Predazzo, dovrà risarcire il Comune per i danni causati all’arredo urbano.

Proprio al fine di prevenire episodi similari, le articolazioni della Compagnia Carabinieri di Cavalese, saranno impegnate in specifici servizi notturni al fine di scongiurare eventuali episodi di vandalismo, attraverso la proiezione di servizi nei centri delle Valli di Fiemme Fassa e Primiero, mediante l’impiego di pattuglie sia in uniforme che in abiti civili.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy