Salta al contenuto principale

Picchiava la moglie

e la violentava davanti ai figli

arrestato dai Carabinieri

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Un uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dai carabinieri di Cavalese dopo la denuncia della moglie. Nel 2005 la donna si era sposata ma poco dopo sono iniziati gli episodi di violenza durante i quali il marito le dava pugni, calci e le tirava i capelli, anche in presenza dei parenti che, forse per una cultura retrograda, assistevano senza intervenire o comunque senza dare peso a quegli episodi.

Per non farsi picchiare è stata inoltre costretta a subire violenze sessuali da parte del marito, che però la picchiava comunque, anche in presenza dei figli minorenni. Ma poi, dopo l'ennesimo episodio di violenza, ha trovato il coraggio per denunciare tutto ai carabinieri. Ora la donna e i figli sono in una struttura protetta. Il gip del tribunale di Trento ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per l'uomo, che è stato arrestato dai carabinieri di Cavalese e ristretto nel carcere di Verona.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy