Salta al contenuto principale

Fiemme, «laboratorio» della droga

Scoperto dall'Arma un giovane romeno

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Un vero e proprio «laboratorio» per il confezionamento di dosi di stupefacente è stato scoperto dai carabinieri in valle di Fiemme. della droga in val di Fiemme: in manette è finito un 26enne romeno, da tempo residente nella zona.

Tutto è scattato a seguito di un controllo dell'auto del giovane, fermato ieri sera a Valda dai militari della compagnia di Cavalese: a bordo sono stati trovati, nascosti in un bracciolo dei sedili posteriori, 25 grammi di cocaina e 100 grammi di hashish.

A seguito della perquisizione nella casa del giovane a Castello di Fiemme i militari hanno così potuto scoprire la presenza di bilancini di precisione, sostanza da taglio tra cui anche caffeina oltre ad ulteriori 100 grammi di marijuana. Trovate anche due ricetrasmittenti, utilizzate presumibilmente nel corso dei trasferimenti dello stupefacente.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?