Salta al contenuto principale

Muore dopo lo schianto

Vittima un turista 57enne

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 39 secondi

Non ce l'ha fatta l'automobilista tedesco coinvolto nel pauroso scontro frontale accaduto domenica pomeriggio sulla strada di fondovalle tra Laghi di Tesero e Masi di Cavalese, in val di Fiemme. L'uomo, Herbert Rosenbach, 57enne di Kennfus (Germania) è morto all'ospedale Santa Chiara di Trento domenica sera, poche ore dopo il suo ricovero. Viaggiava assieme alla moglie a bordo dell'Audi contro cui è finito il fuoristrada - che andava verso Cavalese - condotto da un quarantenne residente a Predazzo.
L'incidente è accaduto lungo un tratto rettilineo, nei pressi dello svincolo per Cavalese; coinvolte anche due moto, finite a terra. Sulle cause dell'incidente e sulle responsabilità sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Cavalese, giunti sul posto assieme ad un'imponente macchina dei soccorsi. Sono infatti intervenuti due elicotteri con a bordo i rianimatori e tre ambulanze, mentre i vigili del fuoco volontari di Cavalese hanno utilizzato le pinze idrauliche per estrarre i feriti dalle auto, oltre a fare da supporto all'atterraggio dei velivoli ed a chiudere la strada.
Il turista tedesco è subito apparso in condizioni disperate: è stato trasferito in elicottero al Santa Chiara e ricoverato in rianimazione. Il suo cuore ha smesso di battere in serata. Herbert Rosenbach era titolare di una scuola guida con sede principale a Laufersweiler, in Renania. La moglie, 55 anni, è fuori pericolo: si trova invece in osservazione, sempre al Santa Chiara.
È grave, ma non in pericolo di vita, l'altro automobilista coinvolto, il conducente del fuoristrada: l'uomo, nato in Albania e residente a Predazzo, ha riportato numerose fratture ed è ricoverato in ortopedia a Trento. Come da prassi nei casi di incidente stradale, è stato sottoposto ad accertamenti per verificare le condizioni psicofisiche al momento dell'impatto.
I tre feriti meno gravi (i conducenti delle due moto, un 27enne ed un 22enne, e la ragazza di 27 anni che viaggiava come passeggera, tutti della provincia di Verona) sono stati visitati in ambulanza all'ospedale di Cavalese. L'incidente aveva mandato in tilt la viabilità: il traffico in val di Fiemme era rimasto paralizzato per quasi tre ore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?