Salta al contenuto principale

Sass Pordoi, precipita in parete

Armando Speccher, di Pergine

aveva 52 anni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

Stava affrontando, in cordata con un amico, la Via Dibona sul Sass Pordoi, quando ha perso l'appiglio ed è caduto per venti metri morendo sul colpo. Armando Speccher, 52 anni, residente a Pergine ma originario di Montagnaga, era un alpinista esperto ma è stato tradito da una tragica fatalità.

L'amico Giuseppe Moser, perginese 53enne, seppure sotto shock ha dato l'allarme e ha raccontato di aver visto cadere un sasso prima della tragedia. Non si esclude che sia stato proprio il pezzo di roccia a colpire Speccher facendogli perdere l'appiglio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy