Salta al contenuto principale

Tedesco precipita dalla ferrata

Numerosi traumi ma non rischia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 6 secondi

È scivolato mentre stava salendo lungo il percorso della via ferrata Bombasel, in valle di Fiemme, scivolando a valle per quasi un centinaio di metri: brutta disavventura nella tarda mattinata di ieri per un turista tedesco di cinquantaquattro anni, che miracolosamente se l’è cavata con numerose fratture, ma non è in pericolo di vita.
L’uomo si trova ora nel reparto di chirurgia dell’ospedale Santa Chiara di Trento, dove ne avra per una sessantina di giorni.
L’allarme è scattato verso le 11.45, quando altri escursionisti che si trovavano nei pressi dei laghi di Bombasel hanno visto il cinquantaquattrenne precipitare dal percorso in cresta, verso la forcella del Macaco: è probabile che l’escursionista tedesco fosse diretto verso il Castel di Bombasel e, per cause da chiarire, abbia perso l’equilibrio, finendo lungo i ghiaioni che si affacciano sui laghi.
Da Trento è subito decollato l’elicottero dei vigili del fuoco permanenti, che è salito in valle di Fiemme raggiungendo la zona del Cermis, per poi individuare l’uomo. ferito ma rimasto sempre fortunatamente cosciente: i sanitari ed il tecnico del Soccorso alpino sono stati calati con il verricello nel punto in cui si trovava l’uomo, prestandogli le prime cure e procedendo a trasferirlo a bordo, sempre con il verricello, per poi puntare verso il capoluogo e affidare il cinquantaquattrenne alle cure del personale sanitario del Santa Chiara.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?