Salta al contenuto principale

Tedesco precipita dalla ferrata

Numerosi traumi ma non rischia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

È scivolato mentre stava salendo lungo il percorso della via ferrata Bombasel, in valle di Fiemme, scivolando a valle per quasi un centinaio di metri: brutta disavventura nella tarda mattinata di ieri per un turista tedesco di cinquantaquattro anni, che miracolosamente se l’è cavata con numerose fratture, ma non è in pericolo di vita.
L’uomo si trova ora nel reparto di chirurgia dell’ospedale Santa Chiara di Trento, dove ne avra per una sessantina di giorni.
L’allarme è scattato verso le 11.45, quando altri escursionisti che si trovavano nei pressi dei laghi di Bombasel hanno visto il cinquantaquattrenne precipitare dal percorso in cresta, verso la forcella del Macaco: è probabile che l’escursionista tedesco fosse diretto verso il Castel di Bombasel e, per cause da chiarire, abbia perso l’equilibrio, finendo lungo i ghiaioni che si affacciano sui laghi.
Da Trento è subito decollato l’elicottero dei vigili del fuoco permanenti, che è salito in valle di Fiemme raggiungendo la zona del Cermis, per poi individuare l’uomo. ferito ma rimasto sempre fortunatamente cosciente: i sanitari ed il tecnico del Soccorso alpino sono stati calati con il verricello nel punto in cui si trovava l’uomo, prestandogli le prime cure e procedendo a trasferirlo a bordo, sempre con il verricello, per poi puntare verso il capoluogo e affidare il cinquantaquattrenne alle cure del personale sanitario del Santa Chiara.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy