Salta al contenuto principale

In funzione un nuovo skibus

da Canazei al Passo Fedaia

 

A partire da sabato 11 marzo

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 43 secondi

Sul finale di stagione invernale, in Val di Fassa entra in funzione «Marmolada Express», la nuova linea di skibus che collega Canazei al Passo Fedaia. Dal 10 marzo, in corrispondenza dell’apertura della cestovia che porta dal valico ai 2.626 metri di Pian dei Fiacconi, fino all’8 aprile (quando termina il servizio di trasporto turistico in tutta la valle) gli sciatori possono raggiungere il passo dolomitico con otto corse giornaliere, una all’ora nella fascia oraria 8-16 per l’andata e 8.30-16.30 per il ritorno.
Un servizio che va incontro alle richieste degli operatori del valico, in primis delle Funivie Fedaia Marmolada srl di proprietà della famiglia gardenese Mahlknecht il cui impianto resterà aperto fino al 6 maggio. Ma anche un’integrazione che, a fronte di un investimento di circa 11 mila euro, arricchisce l’intero sistema di mobilità invernale (per cui si spendono 1.127.000 euro), organizzato dall’Apt di Fassa in accordo con Comun general de Fascia e comuni, capace nella stagione 2016-2017 di ottenere ottimi riscontri di utilizzo ed entrate (dalla vendita dei ticket).
Nei mesi dicembre-febbraio, infatti, gli incassi sono cresciuti del +31% (circa 44 mila euro) rispetto a quelli degli stessi mesi del 2016-2017 e, di conseguenza, l’intera stagione si annuncia come la migliore degli ultimi cinque anni.
Il servizio skibus della Val di Fassa (che d’inverno trasporta una media di 650 mila persone) nel corso del tempo è stato messo a punto, calibrando corse, tragitti e orari per rispondere alle esigenze dei diversi paesi della valle, ma tenendo conto anche degli ammodernamenti degli impianti a fune che hanno modificato la mobilità sul fondovalle, specie dal 2015 quando è entrata in funzione la funivia Alba-Col dei Rossi, con conseguente accesso al Sellaronda da Pozza. Anche i mezzi, in parte di Trentino Trasporti in parte della società Trotta che coadiuva nell’attività, sono stati rinnovati garantendo agli utenti viaggi più confortevoli. Diverse componenti, tra cui una maggiore vendita di biglietti a bordo e controlli mirati, stanno quindi favorendo l’apprezzamento e l’efficienza di un servizio fondamentale per la soddisfazione degli ospiti che soggiornano in Val di Fassa d’inverno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy