Salta al contenuto principale

Dimentica il freno a mano

e l'auto vola nel dirupo

Incidente per una turista distratta che fotografava la Marmolada

Chiudi

Fedaia, dimentica il freno a mano e l'auto vola nel dirupo

Apri
Chiudi

Fedaia, dimentica il freno a mano e l'auto vola nel dirupo

Apri
Chiudi

Passo Fedaia: Transdolomites propone di arrivarci in ferrovia

Apri

[foto Zenone Sovilla]

Chiudi

Fedaia, dimentica il freno a mano e l'auto vola nel dirupo

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

Un errore alla guida che è risultato fatale, perlomeno per la bella Golf finita per 80 metri nel burrone e praticamente distrutta nello schianto contro le rocce. Lo spettacolare incidente è accaduto ieri pomeriggio poco distante dal passo Fedaia, all'ultima piazzola di sosta prima della galleria che poi porta al valico che mette in comunicazione il Trentino con il Bellunese, la valle di Fassa con l'Agordino.

Proprio al confine provinciale, una turista tedesca non ha resistito alla tentazione di immortalare le bellezze mozzafiato del paesaggio. Probabilmente catturata dalla maestosità della Marmolada la donna, che si trovava seduta in auto con la portiera aperta, con il corpo mezzo dentro e mezzo fuori con l'intenzione di scattare una fotografia, ha fatto un errore imperdonabile. In pratica, accostata con l'auto nella piazzola di sosta, ha lasciato l'auto accesa.

Essendo una macchina con il cambio automatico e non avendo la signora inserito la marcia, l'auto si è messa in movimento. La signora, spaventata, anziché cercare di tirare il freno a mano e bloccare così la vettura, si è buttata fuori dalla stessa lasciando che la Golf finisse la sua corsa nel burrone, un'ottantina di metri più a valle. L'auto è stata gravemente danneggiata dalla discesa a tutta velocità e alla signora non è rimasto altro da fare che chiedere aiuto ai passanti.

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Canazei che in serata, grazie all'aiuto dell'autogru giunta da Trento, sono riusciti a recuperare il mezzo. Non è la prima volta che accadono episodi simili e che qualcuno parcheggia la vettura senza tirare il freno a mano. In questo caso a rendere più pericoloso il fatto era che la donna si trovava parzialmente nell'abitacolo e quindi avrebbe potuto anch'essa precipitare nel dirupo con ovviamente conseguenze ben più tragiche. Del fatto sono stati informati anche i carabinieri della stazione di Canazei.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy