Salta al contenuto principale

Alpinista tedesco muore

sulla cima Grande di Lavaredo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Un alpinista tedesco di 46 anni è morto sulla cima Grande di Lavaredo mentre tentava la cima salendo dalla via normale nel territorio di Auronzo (Belluno). Insieme con due amici, un uomo ed una donna, era arrivato intorno ai 2.800 metri di quota quando si è accorto, assieme ai compagni, di essere uscito dall'itinerario di salita. Quindi i tre hanno deciso di calarsi per riprendere la via giusta ma nel farlo la corda utilizzata è stata ancorata ad uno sperone di roccia che si è però sgretolato.

L'uomo, il primo a calarsi, è precipitato per un centinaio di metri. Scattato l'allarme sul luogo sono giunti gli uomini del Soccorso alpino e i sanitari del Suem 118 con l'elicottero. Portati in salvo i due superstiti i soccorritori hanno poi recuperato il corpo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?