Salta al contenuto principale

Quando il lago non c'era

Molveno, guarda il video

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Mesi per suovarlo, mesi per riempirlo. Nei pochi giorni in cui il lago di Molveno, tra i più noti e belli del Trentino, proprio ai piedi delle Dolomiti del Brenta, è rimasto più o meno al suo minimo storico - complice lo svuotamento artificiale necessario per lavori di manutenzione straordinaria agli impianti idroelettrici - siamo riusciti a trascorrere un paio d'ore in quel paesaggio che alcuni hanno definito lunare.

L'acqua è scesa di decine di metri, scoprendo ciò che per secoli o millenni è rimasto celato sotto milioni di metri cubi d'acqua. Massi ciclopici, tronchi millenari, ripidi declivi, piccole cime che salendo e scendendo il lago ha trasformato per breve tempo in piccole isole.

Ecco allora il video girato dal nostro Davide Pivetti:

MOLVENO, QUANDO IL LAGO NON C'ERA

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy