Salta al contenuto principale

Aveva tre chili di hashish a casa

lo spacciatore dei giardinetti

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 15 secondi

Arrestato dai carabinieri di Arco un giovane perchè trovato in possesso di 3 chilogrammi di hashish.
L’arresto, compiuto con una serie di controlli e pedinamenti, è stato effettuato dopo che i militari avevano individuato e fermato sei ragazzi con alcuni grammi di stupefacente nei pressi di alcune scuole e nelle aree cantiere 26 e Sarca Bau Beach di Arco.

Fermato per un controllo, il giovane, conosciuto con il nome di «Pablo», ha consegnato ai carabinieri 4 pezzi di hashish per uso personale, ma i militari hanno deciso di fare una perquisizione domiciliare. Determinante l’ausilio dell’unità cinofila dei Carabinieri di Laives con il nuovo «carabiniere a quattro zampe», una Malinois di nome Heni. Nell’abitazione è stata trovata una cassaforte con all’interno 27 panetti di hashish e materiale per il confezionamento delle dosi.

Il giovane, 21 anni originario della Basilicata, è stato quindi arrestato e rinchiuso in carcere a Spini di Gardolo a disposizione del magistrato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy