Salta al contenuto principale

Aveva tre chili di hashish a casa

lo spacciatore dei giardinetti

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 15 secondi

Arrestato dai carabinieri di Arco un giovane perchè trovato in possesso di 3 chilogrammi di hashish.
L’arresto, compiuto con una serie di controlli e pedinamenti, è stato effettuato dopo che i militari avevano individuato e fermato sei ragazzi con alcuni grammi di stupefacente nei pressi di alcune scuole e nelle aree cantiere 26 e Sarca Bau Beach di Arco.

Fermato per un controllo, il giovane, conosciuto con il nome di «Pablo», ha consegnato ai carabinieri 4 pezzi di hashish per uso personale, ma i militari hanno deciso di fare una perquisizione domiciliare. Determinante l’ausilio dell’unità cinofila dei Carabinieri di Laives con il nuovo «carabiniere a quattro zampe», una Malinois di nome Heni. Nell’abitazione è stata trovata una cassaforte con all’interno 27 panetti di hashish e materiale per il confezionamento delle dosi.

Il giovane, 21 anni originario della Basilicata, è stato quindi arrestato e rinchiuso in carcere a Spini di Gardolo a disposizione del magistrato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?